Guaimar Ier de Salerne (mort en février/mars 901) (italien: Guaimàrio I di Salerno) prince de Salerne de 880 à 900.

PropertyValue
dbpedia-owl:abstract
  • Guaimar Ier de Salerne (mort en février/mars 901) (italien: Guaimàrio I di Salerno) prince de Salerne de 880 à 900.
  • Guaimario I (855 circa – 901) è stato un principe longobardo, principe di Salerno dall'880 al 901. Divenne principe di Salerno nell'880, anno del ritiro di suo padre Guaiferio presso il monastero di Montecassino. Figlio del principe Guaiferio e di Landelaica, figlia di Lando I di Capua, fu associato al trono da suo padre a partire dall'877, secondo una pratica già inaugurata dalla precedente dinastia e proseguita poi fino alla caduta del principato salernitano nel 1078. Sempre nell'877 accorse in aiuto all'imperatore Carlo il Grosso contro i Saraceni, ma non ebbe occasione di combattere poiché il sovrano evitò qualunque scontro fino a che non lasciò l'Italia. I saraceni si stabilirono ad Agropoli nell'881 e da lì minacciavano la stessa Salerno. Accanto ai musulmani, Guaimario dovette affrontare anche il vescovo-duca Atanasio di Napoli, che aveva esteso il proprio controllo sul feudo di Capua, giuridicamente vassallo di Salerno. Nell'886 si recò insieme a Lando II di Capua a Costantinopoli per rendere omaggio all'imperatore, dal quale ottenne il titolo di patrizio e protospatario e un contingente di mercenari con cui tornò a combattere contro la minaccia saracena. Guaimario sposò Itta, sorella di Guido IV di Spoleto. Proprio Guido, con l'aiuto del principe Guaimario, riconquistò nell'895 Benevento, già da tempo caduta sotto il controllo dell'Impero bizantino: un'impresa che elevò ancora di più il prestigio del principe di Salerno. A lui, Guido offrì la reggenza di Benevento, anche se non è certo se Guaimario accettò o meno. Di sicuro si sa che cercò di assassinare il gastaldo di Avellino, Adelferio, cadendo però prigioniero insieme a sua moglie e finendo accecato. Guido scese nuovamente in Campania e pose d'assedio la città per liberarlo, ma al suo ritorno a Salerno Guaimario era ormai totalmente in disgrazia nonché cieco. Nell'893 nominò co-reggente suo figlio Guaimario II, che tenne le sorti del principato durante la lunga assenza di suo padre. Al suo ritorno, scoppiò in città una rivolta istigata da una fazione napoletana supportata da Atanasio, ma i due Guaimari riuscirono a stroncarla. Tra il 900 e il 901, Guaimario I, come suo padre prima di lui, si ritirò (o fu costretto da suo figlio) presso il monastero di San Massimo e qui morì entro pochi mesi. Le cronache del suo regno lo descrivono come un sovrano dispotico e non particolarmente popolare, nonostante la grande fama che il nome della dinastia fondata da suo padre acquisì successivamente.
  • Гвемар I (около 855—900/901) — князь Салерно в 880—900/901 годах, сын князя Гвефера. Хроники его правления характеризуют князя как деспотичного и непопулярного правителя.
  • Guaimar I (also Waimar, Gaimar, or Guaimario) (c. 855 – 901) was the prince of Salerno from 880, when his father entered the monastery of Monte Cassino in August. His parents were Prince Guaifer and Landelaica, daughter of Lando I of Capua. From 877, he was associated with his father on the throne, a practice which had begun with the previous dynasty and continued until the end of Salernitan independence in 1078.He came to the assistance of the Emperor Charles the Bald against the Saracens in 877, but Charles did not do any fighting before leaving Italy. The Saracens settled in Agropoli in 881 and threatened Salerno itself. Besides Saracens, Guaimar also had to fight the duke-bishop Athanasius of Naples, who was ruling over Capua, technically a Salernitan vassal. In 886, he travelled with Lando II of Capua to Constantinople and did homage, returning in 887 with the title of patrician from the emperor. He received a contingent of mercenaries and returned to ward off the Saracen menace.Benevento had fallen under Byzantine control by that time and Guaimar married Itta, daughter of Guy II of Spoleto, and sister of Guy IV of Spoleto. Guy, with the prince's aid, reconquered Benevento in 895, increasing the prestige of Guaimar, whom he offered to make regent of Benevento. It is not certain whether Guaimar accepted, but he tried to assassinate the gastald of Avellino, Adelferio, and was taken prisoner with his wife whatever the case. Guy had to come down and besiege the town to rescue him. He returned to Salerno disgraced.In 893, Guaimar had made his son, also Guaimar, co-prince, and it was he who ruled Salerno in the elder Guaimar's absence. Upon the elder prince's return, a Neapolitan faction in the city, supported by Athanasius, revolted, but the two Guaimars put it down and the elder, like his father before him, retired (or was forced by his son) to a monastery, San Massimo, Guaifer's foundation, in 900 or 901, dying soon after. The chronicles of his reign describe him in despotic terms and he does not seem to have been popular, despite the later popularity of his name within the dynasty his father founded.
dbpedia-owl:occupation
dbpedia-owl:wikiPageExternalLink
dbpedia-owl:wikiPageID
  • 7785910 (xsd:integer)
dbpedia-owl:wikiPageLength
  • 4440 (xsd:integer)
dbpedia-owl:wikiPageOutDegree
  • 59 (xsd:integer)
dbpedia-owl:wikiPageRevisionID
  • 108781123 (xsd:integer)
dbpedia-owl:wikiPageWikiLink
prop-fr:après
prop-fr:avant
prop-fr:nom
prop-fr:période
  • 880 (xsd:integer)
prop-fr:wikiPageUsesTemplate
dcterms:subject
rdf:type
rdfs:comment
  • Guaimar Ier de Salerne (mort en février/mars 901) (italien: Guaimàrio I di Salerno) prince de Salerne de 880 à 900.
  • Гвемар I (около 855—900/901) — князь Салерно в 880—900/901 годах, сын князя Гвефера. Хроники его правления характеризуют князя как деспотичного и непопулярного правителя.
  • Guaimario I (855 circa – 901) è stato un principe longobardo, principe di Salerno dall'880 al 901. Divenne principe di Salerno nell'880, anno del ritiro di suo padre Guaiferio presso il monastero di Montecassino. Figlio del principe Guaiferio e di Landelaica, figlia di Lando I di Capua, fu associato al trono da suo padre a partire dall'877, secondo una pratica già inaugurata dalla precedente dinastia e proseguita poi fino alla caduta del principato salernitano nel 1078.
  • Guaimar I (also Waimar, Gaimar, or Guaimario) (c. 855 – 901) was the prince of Salerno from 880, when his father entered the monastery of Monte Cassino in August. His parents were Prince Guaifer and Landelaica, daughter of Lando I of Capua.
rdfs:label
  • Guaimar Ier de Salerne
  • Guaimar I of Salerno
  • Guaimario I di Salerno
  • Гвемар I (князь Салерно)
owl:sameAs
http://www.w3.org/ns/prov#wasDerivedFrom
foaf:isPrimaryTopicOf
is dbpedia-owl:predecessor of
is dbpedia-owl:successor of
is dbpedia-owl:wikiPageWikiLink of
is prop-fr:après of
is prop-fr:avant of
is foaf:primaryTopic of